I contributi economici sono finalizzati ad aiutare i cittadini residenti che si trovano in situazioni di disagio temporaneo o permanente. 
Si articolano in:

  • contributi economici per integrazione del minimo vitale;
  • contributi economici una-tantum;
  • contributi economici per spese sanitarie;
  • contributi economici per frequenza scuole dell'infanzia paritarie del territorio o per frequenza del nido comunale e di eventuali nidi convenzionati con il comune;
  • contributi per affido familiare

I cittadini devono presentare domanda in carta semplice su apposito modulo previo colloquio con l'Assistente Sociale competente per area di intervento.

Oltre ai contributi economici sopra descritti, esistono altre forme di aiuto economico, le agevolazioni, che consistono nella esenzione o riduzione di quanto dovuto a titolo di tassa o tariffa. Informazioni sulle condizioni necessarie e sulle modalità di applicazione, e a chi rivolgersi, sono descritte nelle singole procedure di riferimento. Le principali sono elencate nel menù a sinistra.

Per informazioni e appuntamenti rivolgersi al Settore servizi sociali

Inoltre presso l'Ufficio Edilizia Residenziale Pubblica si possono chiedere informazioni in merito a: