Informazioni generali

Il cittadino non comunitario è obbligato a presentare e rinnovare periodicamente la dichiarazione della dimora abituale nel Comune di residenza, entro i termini di seguito indicati:

  • entro 60 giorni dal rinnovo del permesso/carta di soggiorno
  • entro 30 giorni, su invito del Settore Anagrafe - Servizi demografici, qualora il permesso di soggiorno sia scaduto da oltre 6 mesi e non sia stata resa la  dichiarazione di dimora abituale (entro i 60 giorni dal rinnovo).

La mancata comunicazione di rinnovo della dimora abituale entro tale ultimo termine comporta la cancellazione dall’anagrafe della popolazione residente.

Presentare la seguente documentazione di persona al PuntoSi o inviandola a mezzo fax, mail o posta raccomandata:

  • modulo (scaricabile nella sezione "Modulistica") compilato con i propri dati e quelli relativi ai componenti del proprio nucleo familiare che hanno rinnovato il permesso/carta di soggiorno
  • copia del permesso/carta di soggiorno rinnovato di tutti gli interessati al rinnovo

Tempi

Acquisizione immediata

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

puntosi@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 8.30 - 13.30
Solo su appuntamento
Martedì e Giovedì: 14.00 - 17.30

Orari reperibilità telefonica

da Lunedì a Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

30/03/2021
Approfondimenti

Normativa:

D.P.R.223/89, D.P.R. 445/2000, D.lgs 286/1998, D.P.R. 394/1999

Documentazione da presentare:

  • Dichiarazione di dimora abituale a seguito di rinnovo del permesso di soggiorno compilato con i propri dati e quelli relativi ai componenti del proprio nucleo familiare che hanno rinnovato il permesso/carta di soggiorno
  • copia del permesso/carta di soggiorno rinnovato di tutti gli interessati al rinnovo
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici e cimiteriali (Responsabile: Eugenio Gomiero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Se il procedimento non si conclude con un provvedimento, non è indicato alcun responsabile del provvedimento; diversamente è responsabile del provvedimento il CapoArea/dipendente di volta in volta individuato con apposito provvedimento, secondo la materia oggetto della singola pratica

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Documento amministrativo

Comunicazioni a terzi:

Questura

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

Si

Non sono state fatte indagini