Scadenza acconto IMU anno 2021, mercoledì 16 giugno 2021.

In mancanza di versamento nei termini, il contribuente può regolarizzare spontaneamente un mancato versamento IMU in ravvedimento, applicandosi una sanzione ridotta e calcolandosi gli interessi legali dovuti sempre con il modello F24 previsto (barrando la casella ravv.)

 

Esenzione prima rata IMU per i soggetti titolari di P.Iva penalizzati da emergenza Covid

Vi informiamo che la legge 69/2021 di conversione del DL “Sostegni” (DL 41/2021) ha introdotto l'art. 6-sexies che dispone l'esenzione della prima rata IMU relativa agli Immobili posseduti da soggetti passivi (titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d'impresa, arte o professione o reddito agrario). Detta esenzione si applica solo agli immobili nei quali i soggetti passivi esercitano le attività di cui siano anche gestori e a condizione che i ricavi medi mensili del 2020 siano inferiori almeno del 30% rispetto ai ricavi medi mensili registrati nel 2019 (requisiti per accedere ai contributi a fondo perduto previsti dal DL 41/2021).

Qualora il contribuente rientri nell'agevolazione sopra indicata, si chiede di inviare cortese comunicazione all'Ufficio Tributi via PEC a:  rubano.pd@cert.ip-veneto.net  ai fini dell'aggiornamento delle banche dati.

Per maggiorni informazioni e aliquote 2021 sezione IMU 2021.

07/06/2021