Informazioni generali

È possibile l'esercizio di giochi leciti ex art. 86, comma 1, del TULPS o l'installazione di apparecchi da divertimento e intrattenimento di cui all'art. 110, commi 6 e 7 del TULPS, ex art. 86, comma 3 del TULPS in esercizi commerciali o pubblici quali bar, ristoranti, edicole, altri esercizi commerciali, rivendite di tabacchi. Il Decreto del Direttore Generale della Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato del 27/07/2011 fissa criteri e limiti di installabilità degli apparecchi. L'attività va avviata con SCIA. In tutti gli esercizi ove vengano installati apparecchi da gioco deve essere esposta la "Tabella dei giochi proibiti", approvata dal Questore e vidimata dal Sindaco.

Tempi

Termine di conclusione del procedimento: 60 giorni.

Costi

  • Vedi alla voce “Tariffe per istruttoria pratiche servizio SUAP” nella compilazione della pratica all'interno del portale SUAP.

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

commercio@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì e Venerdì: 9.00 - 10.30
Martedì: 16.30 - 17.30
Solo su appuntamento: Mercoledì 9.00 - 10.30, Giovedì 16.30 - 17.30

Orari reperibilità telefonica

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

10/05/2022
Non sono previsti moduli per questo procedimento
Approfondimenti

Normativa:

TULPS artt. 86 e 110, L. 241/90 e ss. mm. R.D. 773/1931, Decreto Interdirettoriale 27/10/2003, Decreto Direttore Generale Monopoli di Stato 27/07/2011

Documentazione da presentare:

  • Per la modulistica vedere il sito SUAP

Modalità di pagamento

Pagamento online all'interno del portale SUAP al termine della compilazione della pratica.

Maggiori informazioni alla pagina: IBAN e pagamenti informatici

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Commercio - SUAP (Responsabile: Giampietro Marchi)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Giampietro Marchi

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Silenzio assenso

Strumenti di tutela riconosciuti dalla legge:

Giurisdizione amministrativa

Rilevanza SUAP:

Presente in PuntoSi:

No

Soggetta a:

Segnalazione certificata inizio attività (SCIA)

Non sono state fatte indagini