L'art. 30 del D.L. n. 41 del 22 marzo 2021 (decreto sostegni) ha prorogato al 30 giugno 2021 l'esonero dal pagamento del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria di cui all'articolo 1, commi 816 e seguenti,  della  legge n.160 del 2019, le imprese  di pubblico esercizio di cui all'articolo 5 della legge 25 agosto  1991, n. 287, titolari di  concessioni  o  di  autorizzazioni  concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico.

Viene altresì prorogato al 30 giugno 2021, l’esonero al pagamento del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate, di cui all'articolo 1,  commi  837  e seguenti, della legge n. 160 del 2019.

La scadenza per la presentazione delle domande di nuove concessioni per l'occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già  concesse, in precedenza fissata al 31 marzo 2021 (dal decreto legge 28 ottobre 2020 n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176), viene prorogata al 31 dicembre 2021.

23/03/2021