Il Settore Biblioteca – Cultura opera in viale Po 16 a Sarmeola.

Si occupa di consente ai cittadini l’accesso alla conoscenza e all’informazione per promuovere la crescita culturale, la formazione delle persone e della comunità, il diritto allo studio, la partecipazione attiva alla vita associata, la libera circolazione delle idee e delle informazioni, per facilitare l’accesso ai nuovi media e sostenere i gruppi culturali locali.

La biblioteca pubblica è anche centro di raccolta di documenti e testimonianze riguardanti il territorio comunale per custodire e trasmettere la memoria storica locale.

Biblioteca pubblica

La Biblioteca Pubblica raccoglie, ordina, organizza e rende disponibile all'uso pubblico materiali documentari e informativi di carattere generale, con particolare attenzione per la documentazione di interesse locale. L'organizzazione degli spazi interni tiene conto dei diversi servizi e dell'utenza cui sono destinati; salvo motivate eccezioni, tutti i materiali sono disposti a scaffale aperto, cioè direttamente accessibili al pubblico. Anche la ricerca relativa alla disponibilità degli stessi può essere fatta senza intermediari, consultando il Catalogo in rete grazie alle varie postazioni presenti in biblioteca.

La Biblioteca di Rubano fa parte della rete bibliotecaria provinciale 2, corrispondente al Consorzio BPA (Biblioteche Padovane Associate), che copre tutta la cintura urbana di Padova e la zona dei Colli Euganei. Il catalogo, unico per tutta la rete, è consultabile tramite l'OPAC (on line public access catalogue)

Per informazioni si consultino i paragrafi relativi al servizio di prestito, alle raccolte, alla sezione ragazzi, alle sezioni speciali, all'emeroteca, nel procedimento Iscrizione al prestito librario e gestione del patrimonio librario.

Ufficio attività culturali

L’ufficio si occupa dell’organizzazione degli eventi culturali. Il Comune di Rubano ha infatti una ricca tradizione di iniziative e manifestazioni in ambito culturale promosse anche nell’intento di valorizzare le risorse e i talenti locali e di creare occasioni di aggregazione per la comunità.
Gestisce alcuni spazi e strutture destinati alle attività culturali, quali l’Auditorium dell’Assunta e la Casa delle Associazioni di Via Palù e i locali della Biblioteca, che vengono messi a disposizione della cittadinanza. Viene inoltre messo a disposizione degli utenti che si iscrivono un servizio informatico al pubblico, tramite 10 postazioni fisse collegate a internet e una connessione wi-fi libera.
Su proposta di gruppi e associazioni o per iniziativa diretta, sono organizzati corsi e laboratori che spaziano in vari campi d’interesse e si inseriscono in una prospettiva di formazione permanente degli adulti, un’altra delle finalità della Biblioteca.

Ufficio associazionismo

Le Associazioni a Rubano rivestono un ruolo di rilievo nel tessuto sociale. Le relazioni dell’Amministrazione Comunale con le Associazioni sono seguite dall’ufficio, che si occupa della tenuta dell’albo comunale delle libere forme associative (iscrizioni, aggiornamenti, rinnovi…), della gestione di alcune strutture usufruite dalle Associazioni come sede operativa (Casa delle Associazioni di Via Palù, sale della Biblioteca…), delle forme di partecipazione introdotte dal Regolamento per l’albo (assemblee di settore, coordinamento, comitati), dell’organizzazione della Festa delle Associazioni e del Volontariato, particolare vetrina promozionale delle attività e delle potenzialità del mondo associativo.
Se a bilancio è previsto il suo finanziamento, l’ufficio segue anche l’assegnazione dei contributi per l’attività ordinaria e ricorrente delle Associazioni, con i criteri e le modalità indicate nel Regolamento comunale per la concessione di contributi.


Ufficio educazione alla pace

Il Comune di Rubano, tramite l’ufficio, organizza la partecipazione alla Marcia PerugiAssisi della Pace e della Fraternità, programmata in genere ogni biennio dal Coordinamento Enti Locali per la Pace e da altri enti. Con l’adesione all’iniziativa viene previsto il trasporto, a mezzo pullman, ed il programma propone di percorrere a piedi la parte finale della Marcia. Vengono approvate solitamente agevolazioni alla partecipazione per i giovani.

 

Documenti di riferimento:

Il Regolamento della Biblioteca pubblica - Centro culturale di Rubano, approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 65 dell'11 novembre 2008, ne stabilisce le norme della vita istituzionale. È diviso in vari titoli, relativi ai compiti e alle finalità della Biblioteca, alla sua amministrazione e gestione, ai servizi erogati e al diritto di accesso e di partecipazione.

La Carta dei Servizi della Biblioteca descrive i princìpi fondamentali di erogazione dei servizi, le modalità di gestione e di accesso, i diritti e i doveri degli operatori e degli utenti e gli standard da rispettare. È quindi un documento molto importante perché stabilisce una specie di "patto" che impegna agli amministratori, gli operatori e gli utenti, allo scopo di migliorare i rapporti tra di loro. Viene aggiornata ogni anno, o comunque qualora si renda necessario, sulla base di quanto definito dal Bilancio comunale e documenti allegati, con particolare riferimento al P.E.G. (Piano esecutivo di gestione).

Tariffe: i servizi della biblioteca sono per la maggior parte gratuiti. Per alcuni di essi l'Amministrazione comunale fissa annualmente delle tariffe, con l'approvazione di una Deliberazione di Giunta. Riportiamo qui la tabella delle tariffe dei servizi e la tabella delle tariffe per l'uso dei locali gestiti dal Settore Biblioteca- Cultura

Informativa privacy:

Per consultare l'informativa sulla privacy dei procedimenti del Settore Biblioteca- Cultura cliccare qui.

Link utili:

Il nostro canale YouTube

La nostra pagina FaceBook 

 

 

Orari di ricevimento

Martedì, Giovedì e Venerdì: 8.45 - 12.30 e 15.00 - 18.45
Mercoledì: 8.45 - 12.30
Sabato: 8.45 - 12.45

Orari reperibilità telefonica

Recapiti