Informazioni generali

L'Ufficio elettorale provvede alla tenuta e aggiornamento dell'Albo delle persone idonee alla funzione di scrutatore di seggio elettorale.
Le richieste di iscrizione sono da presentare nel mese di novembre a seguito di affissione all'Albo pretorio on-line di apposito avviso pubblico.

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune e in possesso dei requisiti di idoneità possono chiedere di essere iscritti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale.
L'elettore resta iscritto fino a quando non perde i requisiti previsti dalla legge o chiede di essere cancellato.

Il ruolo di scrutatore è obbligatorio per le persone designate, salvo grave impedimento da comunicare all'ufficio elettorale entro le 48 ore dalla notifica della nomina o appena si verifica un evento di forza maggiore che renda impossibile adempiere all'incarico.
Il rifiuto non giustificato è soggetto ad una sanzione amministrativa.

L'approvazione dell'albo e la nomina degli scrutatori in occasione delle tornate elettorali/referendarie è competenza della Commissione elettorale comunale.

Requisiti di idoneità:

  1. aver assolto agli obblighi scolastici;
  2. essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di Rubano;
  3. non presentare cause di incompatibilità previste dall'art. 38 del D.P.R. 30.03.1957 n.361 e dall'art. 23 del D.P.R. 16.05.1960 n.570: essere dipendente dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti, appartenere alle Forze armate in servizio, essere medici funzionari dell'Ulss, dipendenti comunali comandati a prestare servizio presso l'ufficio elettorale.


La domanda può essere presentata con una delle seguenti modalità:

  • all' ufficio protocollo del Comune, in Via A. Rossi, 11
  • per fax al nr. 0498739245;
  • per raccomandata, all’indirizzo: Comune di Rubano – Settore Servizi Demografici - Via A. Rossi, 11 – 35030 Rubano (PD);
  • per via telematica, all'indirizzo di posta elettronica certificata P.E.C. rubano.pd@cert.ip-veneto.net (abilitata a ricevere anche da caselle di posta elettronica non certificata). Nel caso di invio telematico è necessaria una delle seguenti condizioni:
    • che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
    • che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
    • che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Si precisa che all’inoltro da casella di posta elettronica non certificata alla PEC del Comune non è attribuito il valore giuridico probatorio proprio dei documenti scambiati tra caselle PEC mittente e destinatario conformemente ai requisiti previsti dal Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD). Per tale motivo, in quest'ultimo caso, rimane in capo al mittente l'eventuale verifica di avvenuta ricezione da parte dell'ente, contattando telefonicamente l'ufficio Protocollo al numero 0498739222 negli orari di reperibilità telefonica.

Tempi

Entro gennaio  (salvo modifica del termine previsto dalla normativa): aggiornamento dell’albo con nuove iscrizioni e cancellazioni

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

demografici@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì e Venerdì: 9.00 - 10.30
Martedì: 16.30 - 17.30
Solo su appuntamento
Mercoledì: 9.00 - 10.30
Giovedì: 16.30 - 17.30
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Orari reperibilità telefonica

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

29/12/2021
Approfondimenti

Normativa:

  • L. n. 270 del 21 dicembre 2005 "Modifiche alle norme per l'elezione della Camera".
  • L. n. 120 del 30 aprile 1999 "Disposizioni in materia di elezione delgi organi degli enti locali, nonchè disposizioni sugli adempimenti in materia elettorale".
  • L. n. 53 del 21 marzo 1990 "Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale".
  • D.P.R. n. 361 del 30 marzo 1957 "T.U. - Norme per l'elezione della Camera".

Documentazione da presentare:

Ulteriori informazioni:

Il verbale di aggiornamento dell’albo degli scrutatori viene approvato da una commissione composta da 3 Consiglieri comunali, dal Sindaco che la presiede,  e dal segretario comunale con funzioni di segretario della commissione.

Tra il 25° e il 20° giorno antecedente le elezioni, la Commissione elettorale comunale provvede alla nomina degli scrutatori tra gli iscritti all'albo e all'assegnazione ai seggi elettorali.
Nella stessa seduta la Commissione forma una graduatoria di supplenti, per eventuali nomine in sostituzione dei designati impossibilitati ad assumere l'incarico.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici e cimiteriali (Responsabile: Eugenio Gomiero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Sabrina Doni

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato / D'ufficio

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Comunicazioni a terzi:

Cittadino, Commissione elettorale (Comunale e Circondariale)

Strumenti di tutela riconosciuti dalla legge:

Ricorso presso Commissione Elettorale Circondariale di Padova

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini