Informazioni generali

Dopo il decesso, i familiari o gli aventi titolo, devono procedere alla scelta di una modalità di sepoltura secondo la volontà espressa in vita dal defunto.

Le modalità di sepoltura attualmente previste in base alle leggi e regolamenti sono:

  • inumazione in campi comuni (sepoltura nella nuda terra): il regolamento comunale di polizia mortuaria definisce la durata di sepoltura. L'operazione di inumazione è soggetta a tariffa;
  • tumulazione: consiste nella sepoltura in loculi, ossari, cinerari, di proprietà del Comune e dati in concessione per un numero di anni previsti dal regolamento comunale di polizia mortuaria. Deve essere corrisposta la tariffa relativa all'operazione di tumulazione;
  • sepoltura in tombe private (in cappelline private/tombe di famiglia tipo giardino): consiste nella sepoltura in tombe di proprietà privata, con concessione di durata definita dal regolamento comunale. L’operazione di tumulazione è soggetta a tariffa.

Per la funzione funebre i familiari o aventi titolo, si devono rivolgere ad una impresa di onoranze, la quale, per loro conto, svolge il disbrigo delle pratiche funerarie.

La posa in opera delle lapidi su tombe a terra nei campi di inumazione comune, così come la realizzazione di iscrizioni sul chiusino marmoreo dei loculi, ossari, cinerari, e la posa di portalampada e/o vaso portafiori, è soggetta a preventiva comunicazione da parte della ditta esecutrice dei lavori, utilizzando l'apposito modulo.

Tempi

Entro 3 giorni lavorativi dalla presentazione completa della documentazione per la sepoltura

Costi

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

demografici@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì e Venerdì: 9.00 - 10.30
Martedì: 16.30 - 17.30
Solo su appuntamento
Mercoledì: 9.00 - 10.30
Giovedì: 16.30 - 17.30
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Orari reperibilità telefonica

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

24/12/2021
Approfondimenti

Normativa:

Regolamento Polizia Mortuaria; L.R. n. 18 del 4 marzo 2010 "Norme in materia funeraria"; D.P.R. n. 285, art. 79, del 10 settembre 1990 "Approvazione del regolamento di Polizia Mortuaria".

Documentazione da presentare:

  • Modulo "Comunicazione della volontà del defunto o dei familiari del defunto ai fini della sepoltura" da presentare all'Ufficio di Polizia Mortuaria per l'assegnazione del posto di sepoltura;
  • Verbale di verifica dell'identità del defunto e di regolarità di confezionamento del feretro (da redigere da parte dell'Impresa di onoranze funebri), da presentare agli operatori cimiteriali;
  • Autorizzazione alla sepoltura rilasciata dall'ufficiale di Stato civile del Comune di decesso, nei casi di inumazione in campo comune o di tumulazione in loculo, da presentare agli operatori cimiteriali;
  • Verbale di avvenuta cremazione rilasciato dall’impianto del forno crematorio dove è avvenuta la cremazione, da presentare agli operatori cimiteriali;
  • Autorizzazione al trasporto del defunto rilasciata dal Comune di decesso, da presentare agli operatori cimiteriali;

Modalità di pagamento

Il pagamento al Comune può essere effettuato solo ed esclusivamente secondo le modalità indicate nella pagina “Pagamenti all’ente”.

Ulteriori informazioni:

Nell’ipotesi in cui l’avente titolo non disponga di una tomba privata o di loculo o celletta ossaria o cineraria per la sepoltura del defunto, dovrà tempestivamente attivare la procedura per il rilascio della concessione della destinazione di interesse per il defunto. Maggiori informazioni sulla procedura dedicata.

Le operazioni di inumazione e tumulazione, a seguito di funerali, sono eseguite nei seguenti giorni ed orari (vedi ordinanza del Sindaco nr. 25 del 14/05/2021):

  • dal 1° aprile al 31 ottobre: dal lunedì al sabato entro le ore 11.45 (con inizio accoglienza dalle ore 09.00) e martedì e giovedì entro le ore 16.45 (con inizio accoglienza dalle ore 15.30)
  • dal 1° novembre al 31 marzo: dal lunedì al sabato entro le ore 11.45 (con inizio accoglienza dalle ore 09.00) e martedì e giovedì alle ore 15.45 (con inizio accoglienza dalle ore 14.30).

Di norma viene svolto un solo trasporto funebre al mattino e uno al pomeriggio diretto nei cimiteri di Rubano.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici e cimiteriali (Responsabile: Eugenio Gomiero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Silvia Frison, Maria Elena Alliegro, Eugenio Gomiero, Claudio Bellato

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini