Informazioni generali

Con il termine "esumazioni ed estumulazioni" si intendono quelle operazioni, da svolgersi successivamente alla prima sepoltura, consistenti in: esumazioni da campo comune di norma decorsi 10 anni dalla sepoltura; esumazioni da campo di riciclo di norma dopo 5 anni alla risepoltura; estumulazioni da loculi, ossari, cinerari alla scadenza della concessione.

Per sepolture in loculi, ossari, cinerari: ogni anno vengono indicate le concessioni cimiteriali in scadenza nell’anno successivo, mediante apposito avviso pubblicato all'Albo Pretorio comunale.
Il Concessionario, o suo erede od avente titolo, prende opportuni contatti con l'Ufficio di Polizia Mortuaria per indicare quale, tra le possibilità previste dal Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria, egli intende scegliere per la destinazione dei resti mortali.
Attenzione: il concessionario se non è coniuge o parente nei gradi previsti dal regolamento di polizia mortuaria, non ha titolo per decidere sulle sorti del defunto.

Per sepolture in campi comuni o riciclo: in base alla programmazione annuale vengono indicate le date delle operazioni di esumazione mediante apposito avviso pubblicato all'Albo Pretorio comunale.
Il familiare o avente titolo, prende opportuni contatti con l'Ufficio di Polizia Mortuaria per indicare quale, tra le possibilità previste dal Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria, egli intende scegliere per la destinazione dei resti mortali.

Tempi

Entro il 31 dicembre pubblicazione avviso all’albo on line del Comune per le concessioni in scadenza nell’anno successivo (estumulazioni).

Costi

A chi rivolgersi

Telefono:

049 8739222 selezionando il numero dell'ufficio desiderato

Email:

demografici@rubano.it

Orari di ricevimento:

Lunedì e Venerdì: 9.00 - 10.30
Martedì: 16.30 - 17.30
Solo su appuntamento
Mercoledì: 9.00 - 10.30
Giovedì: 16.30 - 17.30
----
La cittadinanza e' invitata a recarsi presso gli uffici comunali solo ed esclusivamente per attività strettamente funzionali alla gestione dell'emergenza ed attività indifferibili e SOLO PREVIA TELEFONATA O CONTATTO VIA E-MAIL

Orari reperibilità telefonica

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 11.00 - 13.00
Martedì e Giovedì: 15.30 - 16.30

Ultimo aggiornamento:

24/12/2021
Approfondimenti

Normativa:

Regolamento comunale Polizia Mortuaria; L.R. nr. 18 del 4 marzo 2010 "Norme in materia funeraria"; D.P.R n. 285 del 10 settembre 1990

Documentazione da presentare:

Modalità di pagamento

Il pagamento al Comune delle operazioni cimiteriali può essere effettuato solo ed esclusivamente secondo le modalità indicate nella pagina “Pagamenti all’ente”.

Ulteriori informazioni:

Per le esumazioni, che sono effettuate nei limiti delle risorse assegnate, viene pubblicato all'albo on line apposito avviso con congruo anticipo rispetto alle operazioni cimiteriali.
 
Tutte le operazioni sono programmate in base alla differenziazione della tipologia di intervento e sono svolte di norma durante tutto l'arco dell'anno e nei limiti delle risorse assegnate.

Casi particolari

L'esumazione e la estumulazione eseguita prima della scadenza del termine del periodo di sepoltura oppure, qualora si tratti di sepoltura concessa in perpetuità, può essere disposta dall’autorità giudiziaria, oppure richiesta dal coniuge o, in mancanza, dai parenti più prossimi esclusivamente per la comprovata necessità di eseguire le volontà del defunto, non conosciute al momento dell’inumazione o tumulazione. In ogni caso, l’operazione è soggetta alla valutazione da parte dell'Ufficio Polizia Mortuaria circa la materiale eseguibilità, nel rispetto delle norme in materia di igiene pubblica e sicurezza dei lavoratori.
Non si eseguono esumazioni straordinarie nei mesi da maggio a settembre compresi, salvo che non siano ordinate dall’Autorità giudiziaria.
Gli aventi titolo che intendono procedere alla esumazione e o alla estumulazione prima dei termini di scadenza, presentano l'apposita istanza scaricabile dalla sezione modulistica. Dovranno essere presentate anche due marche da bollo del valore vigente, una per l’istanza e una per l’atto che sarà rilasciato.

 

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici e cimiteriali (Responsabile: Eugenio Gomiero)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Maria Elena Alliegro, Eugenio Gomiero, Silvia Frison, Claudio Bellato

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato / D'ufficio

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso

Comunicazioni a terzi:

Comunicazione al Settore Igiene Pubblica ULSS 6 Euganea nei casi previsti dalla normativa

Rilevanza SUAP:

No

Presente in PuntoSi:

No

Non sono state fatte indagini